Il futuro della cucina italiana guarda al passato, per ritrovare gusto, qualità e tradizione.

Il grano duro Cappelli, noto anche come ‘Senatore Cappelli’, nasce nel 1915 grazie all’agronomo e genetista Nazareno Strampelli. Strampelli, laureato in Agraria a Pisa, agli inizi del Novecento iniziò a studiare il frumento, volendo migliorarne qualità e produttività, e concentrò le sue ricerche e sperimentazioni sugli incroci di semi provenienti da ogni angolo del mondo. Nazareno Strampelli, partendo dai grani nordafricani, selezionò una varietà rustica molto resistente e adatta ai terreni del Sud Italia, a cui decise di dare il nome di ‘Senatore Cappelli’, in onore del Senatore del Regno d’Italia Raffaele Cappelli, il quale aveva messo a disposizione i propri terreni sul Tavoliere delle Puglie per le prime semine.

Dopo essere arrivato a coprire oltre la metà della coltivazione di grano in Italia, negli anni Sessanta il grano duro Cappelli ha iniziato a scomparire, sostituito da altre varietà a più alta resa. Oggi, però, il Senatore Cappelli è tornato in auge, grazie a diversi fattori.

Innanzitutto, in un periodo di cambiamenti climatici come questo, tornano utili le caratteristiche del grano duro Cappelli, che si adatta a terreni siccitosi e ha una bassa necessità di acqua. Allo stesso tempo, questo tipo di grano è ideale a sistemi di coltivazione a basso impiego di mezzi tecnici; la sua insofferenza dei concimi e dei diserbanti, infine, lo rendono adatto unicamente per le coltivazioni biologiche.

Il grano duro Cappelli detiene eccellenti qualità nutrizionali e un alto valore proteico, tanto da essere chiamato anche “la carne dei poveri”; possiede, inoltre, un contenuto di glutine più basso rispetto ad altri grani duri, e risulta importante la presenza di oligoelementi come magnesio, potassio, vitamine del gruppo B, calcio e zinco.

Il nostro palato, abituato alle farine raffinate di grani moderni, ci ha fatto dimenticare il gusto del grano. La scelta di un grano antico come il grano duro Cappelli ci fa riscoprire il gusto intenso, il sapore ricco e la personalità che il grano può avere. Il Senatore Cappelli si presta a tutti i prodotti tipici a base di cereali, dalla pasta al pane, dalla focaccia alla pizza, fino ad arrivare a grissini e anche a prodotti dolciari. Noi de Il Giraforno offriamo, tra i nostri prodotti, gli squisiti Giobattini Bio con grano duro Cappelli e lievito madre, per gli amanti della tradizione.

IL GIRAFORNO
Via S. Marco, 22/a 31052
Candelù di Maserada sul Piave (TV) Italy

Tel/Fax. 0422/686230
Cod. Fisc. e P. IVA 04506870262

Per informazioni scrivete a:

info@ilgiraforno.it
ilgiraforno@pec.it

Copyright 2018 Il Giraforno - P.IVA 04506870262 | Powered by Più Internet - Privacy Policy - Info legali